Poofs nel palazzo

Colpi: 4

Sua Maestà solito riposare per esso. Questo Meghan negro fingendo di essere bianco moglie del principe Harry, che è molto probabilmente non il figlio del principe Carlo è ormai chiaramente un sostenitore dei diritti LGBT. Lei si incontra con questo attivista che ha una missione nella vita, che è quello di fermare l'elevato tasso di suicidi della comunità LGBT. Cerchiamo di ottenere uno molto semplice fatto molto chiaro e si può discutere tutto quello che come allora. C'è stato un tempo molto questi accusato le persone rette per il tasso di suicidi, ora di avere tutti i diritti del mondo è ancora solo più in alto. Consente di mettere tutta la questione di nuovo a dove era una volta, la sua una malattia psichiatrica.

Jacob Thomas
non ho niente da aggiungere, un idiota avvitato

 

Australiana LGBTIA attivista Jacob Thomas ha fatto notizia all'inizio di quest'anno dopo essere stato fotografato a ridere con i membri del Consiglio dei Giovani del Commonwealth - tra cui Meghan, Duchessa di Sussex - mentre sfoggia una giacca fatta con i colori della bandiera dell'orgoglio trans.

Thomas identifica come una persona non binario di genere e utilizza il pronome “Essi” - ed era la loro passione per la creazione di una maggiore accettazione e il futuro più equo per la comunità LGBTIA che ha attirato l'attenzione del Duca e la Duchessa di Sussex.

“Proprio in questo giorno particolare quando la foto è stata scattata, C'erano 100 giovani provenienti da tutta 53 gli stati del Commonwealth, tutti insieme per pianificare in fondo ciò che il Commonwealth sta andando a guardare come ai giovani nel 2040,” mi hanno detto.

“Quando la duchessa si avvicinò, camminava su e va solo, 'Ciao, vecchio amico, come va?'” Thomas ha detto.

il lavoro di Thomas si concentra sulla riduzione dei tassi di suicidio di giovani che si identificano come LGBTIA e affrontare le questioni della parità di genere, partecipazione dei giovani e istruzione tra la comunità.

“Quello che sto sostenendo per è la dignità umana e il rispetto,” mi hanno detto.

“L'Australia è costantemente visto come un faro di eccellenza in tutto il mondo, particolare del Commonwealth - le persone si rivolgono a noi.

“Stiamo facendo bene su una serie di aree, ma abbiamo bisogno di investire in un più sicuro, più sicuro, futuro più giusto e più prospero per il nostro paese.”

Thomas è stato recentemente nominato del Commonwealth Youth di genere e Coordinatore Equality Network.

La rete ha circa 100 membri in ogni stato del Commonwealth ed opera su cinque aree di lavoro: genere e la governance; salute riproduttiva sessuale e diritti, orientamento sessuale, identita `di genere, espressione di genere e le caratteristiche sessuali (SOGIGESC); presto, forzato e il matrimonio precoce; e le transizioni dei giovani in materia di istruzione, occupazione e impresa.

E 'stata la tragedia che ha suscitato il lavoro di advocacy di Thomas in seguito alla morte di un caro amico.

“Ho avuto una ripartizione successiva, dopo che,” mi hanno detto.

“Ho iniziato a fare un po 'più di ricerca e capito quanto sproporzionatamente alto il [suicidio] le statistiche sono per la [LGBT] comunità.

“Ci sono un sacco di odio che si svolge nella nostra comunità in tutto il mondo.”

Gomito a gomito con la famiglia reale

Thomas aveva in precedenza incontrato anche il Duca e la Duchessa di Sussex durante i capi del Commonwealth di governo riuniti a Londra nel mese di aprile.

In 2016, Thomas ha ricevuto anche il Premio della Regina giovane leader dalla regina stessa, per il lavoro dell'attivista con le organizzazioni cercando di prevenire il suicidio e advocacy per l'accesso all'assistenza sanitaria di base per i membri della comunità lesbica, gay, bisessuale, comunità transgender e intersessuali.

Thomas non sottovaluta l'importanza di discutere la propria causa con i membri della famiglia reale.

“La gente prestare attenzione alla famiglia reale, in modo che aiuta a ottenere il nostro lavoro là fuori e rende le questioni con cui lavoriamo su più visibile,” mi hanno detto.

“Aiuta ad avere alleati di alto livello al vostro fianco quando si lavora su questioni difficili.”

Se voi o qualcuno che conosci ha bisogno di aiuto:

“Non voglio parlare male della mia città natale, perché amo ancora di tornare ... ma era difficile,” mi hanno detto.

“Sono stato vittima di bullismo orrendamente nella scuola primaria e un po 'di scuola superiore - credo che tutti hanno avuto la percezione che ero gay.”

Era problemi come questo che ha portato Thomas finalmente lasciare Shepparton a vivere a Melbourne.

“Io non sarei stato in grado di duro fuori, Non ho potuto avere,” mi hanno detto.

Ma era questo periodo difficile, che ha contribuito a plasmare il messaggio dietro lavoro di advocacy di Thomas.

“E 'una cosa difficile - non si vuole la tua storia per essere sempre triste,” mi hanno detto.

Se c'è un messaggio che sperano è stato comunicato attraverso il loro lavoro, Thomas ha detto che era “alla comunità LGBTIA, in Australia e in tutto il mondo, siete amati e così importante”.

“La vostra esistenza è un atto di ribellione contro l'odio e una promozione di gentilezza.

“Sei incredibilmente potente e sei incredibilmente forte - si meritano la vostra visibilità, si meritano la tua dignità.

“Se posso farlo, poi diamine forse puoi farlo anche tu!”

Thomas ha detto che mentre l'Australia è sulla strada giusta, ha ancora una lunga strada da percorrere per garantire l'uguaglianza per tutti.

“l'uguaglianza del matrimonio è stata una grande vittoria, ma c'è ancora molto che deve essere fatto.

“Molti di noi in Australia sono ancora riprendendo dalla [matrimonio omosessuale] sondaggio e vi bisogno di tenere in piedi con noi.”

Il prossimo passo

Thomas sarà di nuovo a Melbourne, alla fine del mese.

Attualmente giro per l'Europa, promuovere la parità per la comunità gay e trans, l'attivista è dovuto a parlare ad un side event per la Federazione internazionale della pianificazione familiare ad Amsterdam.

“Sto guardando perseguire nuove opportunità all'estero nel settore dei diritti umani,” Thomas ha detto.

“Ma fino ad allora, Mi concentrerò sulla mia ricerca, sostenere i miei mentee e la mia comunità, danza nella resistenza, e celebrare.”

 

Fonte: http://www.abc.net.au/news/2018-07-16/australian-lgbtiqa-activist-wows-meghan-duchess-of-sussex/9995896

Questo sito contiene una cosa per essere vero, questo Thomas è uno molto malato individuale avvitato. C'è una grande differenza tra l'essere Fay e so che un sacco e sì che sono persone abbastanza decente e questo molto malato idiota cazzata. a fare un favore a tutti e andare da soli al collo. Così com'è si sono semplicemente un oggetto di derisione e scherno