Australiani criticati dai criminali iraniani

Australiani criticati dai criminali iraniani

Australiani criticati dai criminali iraniani

Un iraniano illegale – la pretesa di un essere rifugiato, ha criticato Auatralia e della marina australiana per non fare il nostro lavoro migliore.

Pur dando prova presso un'inchiesta coronial, l'uomo, che non può essere denominate, ha criticato la marina australiana per la rilevazione non loro nave come si è avvicinato le rocce frastagliate all'isola di Natale.

L'uomo ha detto West Australian Coroner Alastair Hope lui e altri richiedenti asilo a bordo SIEV 221 impiegato fino a un'ora in acqua fino a quando siamo arrivati alla Marina.

“Quanto tempo pensi che una moglie e un bambino può esistere in acqua come quello, anche con un giubbotto di salvataggio?” l'inchiesta, ha detto mercoledì.

La mattina del dicembre 15, come peschereccio indonesiano in legno fu fatto a pezzi quando ha colpito le rocce e la 92 persone a bordo sono stati spinti in mare agitato, l'uomo era in grado di afferrare una corda tramandata dai residenti.

Un altro richiedente asilo iraniano ha detto che l'inchiesta non era felice con il dipartimento dell'immigrazione, dato che lui e sua moglie vivevano ora paura dopo aver trascorso mesi in carcere.

“Molte delle persone che vengono in Australia non sono persone infelici o perdente persone,” ha detto.

“Ero qualcuno nel mio paese, lavorando per una rete di computer, ma al momento, in realtà il modo trattano noi … non ci sentiamo fieri di noi stessi.”

Beh vecchio compagno, Se fossero depositati e un lavoro dignitoso nel vostro paese, Allora perché venite qui? Non sei un rifugiato, Sei un immigrato illegale arsehole semplice. Ottenere il diritto di fatti e smettere di avere un andare verso di noi. Ingrato pezzo di merda sei. Come la maggior parte della tua specie. Deciso di provare a saltare la coda, ha preso una vecchia barca non sicura, e hai perso tua moglie e tuo figlio quando hanno annegato. Ora chi è responsabile di tutto questo? Non ci Maledetto coglione.


Le prossime novità di giorni che non mi sorprende:

Ma a circa 6,15 am dicembre 15 guardava come SIEV 221 è stata ripetutamente colpita da onde enormi solo 20 metri dalle scogliere frastagliate.

Signor Jardine ha squillato suo collega Myles Pickett e ha detto loro “peggior incubo di un SIEV schiantarsi in alto si gonfia stava per accadere”.

L'ufficiale della dogana detto un'inchiesta coronial giovedì era prima notificato che SIEV 221 era vicino a Isola di Natale, a circa 5:45 quando ha ricevuto una telefonata da un collega Ross Martin.

Ha poi trasmesso la notizia alla dogana & Bordo centrale di protezione nazionale (CNOC) ma ha detto che la barca non era in alcun pericolo immediato.

“Ross mi ha detto che era 500 metri al largo, quindi non c'era ovviamente nessun pericolo immediato,” Signor Jardine ha detto West Australian Coroner Alastair Hope.

Il tiro fuori di tutto questo è molto semplice. Le osservazioni sono state abbastanza corrette. Chiunque con qualsiasi esperienza di mare conosce affatto te uscire una tempesta e permanenza in mare aperto. Questi idioti a bordo volevano atterrare. Che hanno causato loro scomparsa. Queste persone cercando di incolpare noi, non ieri, non oggi, non domani. Loro stupidità potrebbe hanno costato la vita del nostro popolo. Inviare le teste di cazzo torna a casa.

I prossimi giorni News:

Il coroner di WA sta anche cercando i record da vettori di schede telefoniche in relazione alle chiamate effettuate da un detenuto presso il centro di detenzione di Isola di Natale, prima che la barca si è schiantato in scogliere frastagliate uccidendo 50 richiedenti asilo a bordo.

È stato affermato che un richiedente asilo aveva chiamato il contrabbandiere di persone prima del tragedia circa quando la barca sarebbe arrivato. Gli fu detto che era sul suo modo.

Consulente legale che assiste il medico legale Marco Tedeschi ha detto che stavano avendo qualche difficoltà nel reperire i record delle chiamate effettuate dai telefoni cellulari dentro e fuori il centro di detenzione da detenuti come essi sono stati trasferiti tramite un 1300 numero.

Ecco la prova dura fredda che si tratta di criminalità organizzata di massa. I rifugiati tutti sembravano sapere che cosa sta succedendo – ma nessuno. Sembra che corrono meglio gli orari e gli orari che i treni di città qui. Questo è tutto molto contraddittorio, essi stanno incolpando la Marina per non rilevare la nave, Eppure essi ammettono che sapevano che era venuta? La domanda in tutto questo ora è fin troppo evidente. Peggio ancora, prova positiva di che essere trattati come degli sciocchi.


È anche gradire questi articoli

Lasciare una risposta

Lasciaci il tuo parere!

Notificami
wpDiscuz