Bianco Australia Policy

Vota questo post

Fattualmente, è stato il governo laburista Whitlam che ha distrutto l'Australia. Come siamo tutti ben consapevoli tutto quello che voleva fare era attuare ciò che la sua agenda delle Nazioni Unite 21 masters wanted him to do. Mark Latham would have cut his teeth on a diet of Whitlam and others and now he has seen the light like many others have turning his back on them.

Questo sito supporta la reintroduzione nel pieno delle politiche precedenti.

Mark latham

Il ‘l'Australia Bianco’ la politica descrive l'approccio di Australia a: immigrazione da Federazione fino alla seconda metà del 20 ° secolo, che ha favorito i candidati provenienti da alcuni paesi.

L'abolizione della politica ha avuto luogo in un periodo di 25 anni.

Dopo l'elezione di una coalizione di partiti liberali e il paese in 1949, Ministro dell'Immigrazione Harold Holt permesso 800 rifugiati non europeo a rimanere in Australia e le spose di guerra giapponesi per entrare in Australia.

Negli anni successivi governi australiani gradualmente smantellato la politica con le vestigia finali di essere rimossi 1973 dal nuovo governo laburista.

La storia

Le origini del ‘White in Australia’ la politica può essere fatta per il 1850. minatori bianchi’ risentimento verso scavatori cinesi operosi culminato nella violenza sul fiume Buckland a Victoria, e al piano Lambing (ora Giovani) nel New South Wales. I governi di questi due colonie hanno introdotto restrizioni all'immigrazione cinese.

Più tardi, è stata la volta dei lavoratori a contratto laboriosi dalle isole dei Mari del Sud del Pacifico (noto come ‘Kanakas’) nel nord del Queensland. Gli operai di fabbrica del sud è diventato veemenza contrario a ogni forma di immigrazione, che potrebbero minacciare il loro lavoro; soprattutto da parte di persone non bianche che hanno pensato sarebbe accettare un basso tenore di vita e di lavoro per i salari più bassi.

Alcuni Queenslanders influenti hanno ritenuto che la colonia sarebbe esclusa dal prossimo Federazione se la ‘Kanaka’ commercio non cessò. Leader NSW e politici vittoriani avvertito non ci sarebbe posto per ‘asiatici’ o ‘colorati’ in Australia del futuro.

In 1901, il nuovo governo federale ha approvato una legge che termina l'occupazione dei Pacific Islanders. Il Atto Immigration Restriction 1901 received royal assent on 23 Dicembre 1901. E 'stato descritto come un atto ‘a posto alcune restrizioni in materia di immigrazione e di provvedere alla rimozione dal Commonwealth degli immigrati vietato’.

La legge vietato dall'immigrazione quelli considerati pazzi, chiunque rischia di diventare un onere sul pubblico o su qualsiasi istituzione pubblica o di beneficenza. E 'incluso anche qualsiasi persona che soffre di una malattia infettiva o contagiosa ‘di un personaggio ripugnante o pericolose’.

La legge inoltre vietato prostitute, criminali e chiunque nell'ambito di un contratto o un accordo per eseguire il lavoro manuale in Australia (con alcune limitate eccezioni).

Altre restrizioni incluso un test di dettatura che è stato utilizzato per escludere alcuni candidati chiedendo loro di superare una prova scritta. Spesso i test sono stati condotti in una lingua che il richiedente non aveva familiarità con ed era stato nominato da un ufficiale di immigrazione.

Con queste severe misure l'attuazione del ‘White in Australia’ politica è stata calorosamente applaudita nella maggior parte dei settori della comunità.

In 1919 il primo ministro, William Morris Hughes, salutato come ‘la più grande cosa che abbiamo raggiunto’.

Seconda guerra mondiale

Dopo lo scoppio delle ostilità con il Giappone, Il primo ministro John Curtin rafforzato la filosofia del ‘White in Australia’ politica, dicendo ‘Questo paese deve rimanere per sempre la casa dei discendenti di quelle persone che sono venute qui in pace al fine di stabilire nei Mari del Sud un avamposto della corsa britannica’.

Durante la seconda guerra mondiale, molti rifugiati non-bianchi sono entrati in Australia. La maggior parte volontariamente lasciato alla fine della guerra, ma molti avevano gli australiani sposate e volevo stare. Arthur Calwell, il primo ministro dell'immigrazione, cercato di deportarli, suscitando molte proteste.

la decisione del ministro Holt in 1949 permettere 800 rifugiati non europei a rimanere, e spose di guerra giapponesi per essere ammessi, è stato il primo passo verso una politica di immigrazione non discriminatoria.

Il prossimo passo importante

Il grande passo successivo è stato in 1957 quando non europei con 15 anni di residenza in Australia è stato permesso di diventare cittadini australiani.

la rivista legge sull'Immigrazione 1958 ha introdotto un sistema più semplice di permessi di ingresso e abolito la prova di dettatura controverso.

La legge riveduta evitato riferimenti a questioni di razza. Infatti, è in questo contesto che il ministro per l'Immigrazione, Sir Alexander Downer, dichiarato che ‘asiatici distinti e altamente qualificato’ potrebbe emigrare.

Dopo una revisione della politica di non-europeo di marzo 1966, Ministro dell'Immigrazione Hubert Opperman ha annunciato le richieste di migrazione sarebbero stati accettati da persone ben qualificate in base alla loro idoneità come coloni, la loro capacità di integrare facilmente e loro possesso delle qualifiche positivamente utile in Australia.

Allo stesso tempo, il governo ha deciso una serie di ‘residente temporaneo’ non europei, che non sono stati tenuti a lasciare l'Australia, potrebbe diventare residenti permanenti e cittadini dopo cinque anni (la stessa come per gli europei).

Il governo ha anche allentato le restrizioni in materia di immigrazione di non-europei. Il criterio di ‘distinto e altamente qualificato’ è stato sostituito dal criterio della ‘ben qualificato’ non europei, e il numero di non europei permesso di migrare sarebbe ‘alquanto maggiore precedenza’.

Uno spartiacque

La marcia 1966 l'annuncio è stato lo spartiacque nella abolire la ‘White in Australia’ politica, e la migrazione non-europea ha cominciato ad aumentare. arrivi coloni non europei annuali è passato da 746 in 1966 A 2,696 in 1971, mentre annuali part-europea arrivi sono passati da coloni 1498 A 6054.

In 1973 il governo Whitlam laburista ha richiesto tre ulteriori passi nel processo graduale di rimuovere razza come fattore di politiche di immigrazione in Australia.

Questi erano a:

  • legiferare che tutti i migranti, di qualsiasi origine, avere diritto a ottenere la cittadinanza dopo tre anni di residenza permanente
  • istruzioni azione politica ai posti d'oltremare per ignorare totalmente razza come fattore nella scelta dei migranti
  • ratificare tutti gli accordi internazionali in materia di immigrazione e di razza.

Perché il governo Whitlam ha ridotto l'assunzione complessiva di immigrazione la riforma passi che ci sono voluti aveva poco impatto sul numero di migranti provenienti da paesi non europei.

Un aumento del numero e la percentuale di migranti provenienti da paesi non europei non ha avuto luogo fino a dopo che il governo di Fraser è entrato in ufficio a 1975.

Fonte: https://www.border.gov.au/about/corporate/information/fact-sheets/08abolition

Che Mark Latham Detto

Mark Latham ha presumibilmente preso per i social media per scatenare una filippica amaro e razzista contro i suoi colleghi politici, sostenendo “Bianchi” e “gli eterosessuali” deve alzarsi e reclamare il loro paese.

L'ex leader laburista controverso pubblicato la serie di commenti bizzarri per il suo account Twitter oggi, poche ore dopo che vanta circa in streaming i suoi primi ‘Outsiders’ mostrare su Facebook dal vivo.

“Facebook una tecnologia straordinaria: in grado di creare spettacoli televisivi liberi, Nessuna pubblicità, un sacco di libertà di parola. By-pass le élite e l'industria indignazione confected,” scrisse al suo profilo @RealMarkLatham.

Mr Latham si voltò verso la piattaforma di social media per far risorgere i suoi ‘Outsiders’ il programma dopo che sono stati scaricati da Sky News il mese scorso per commentare l'orientamento sessuale di uno scolaro Sydney.

Ha invitato la sua 5480 seguaci a “lottare per le persone” in modo che possano riprendere “il nostro Paese. Ha poi continuato a dire che il primo ministro Malcolm Turnbull è un “spreco di spazio”.

“I bianchi devono combattere contro il nuovo razzismo anti-bianco della sinistra,” ha aggiunto, nominare il senatore Sam Dastyari e la sua “compagni sporche”.

In una risposta linguetta-in-guancia, Personaggio televisivo James Mathison concordato.

“Sì! I bianchi si uniscono! E 'tempo per noi gente Bianca di stare finalmente ed essere contati. La storia ci ha ignorato per troppo tempo,” ha twittato.

Mentre un altro utente Twitter ha offerto questa osservazione: “Questa fusione pubblica sta andando più forte.”

Per non superare se stesso, Mr Latham allora ha scritto: “gli eterosessuali devono combattere la nuova militante gay-sinistra, cercando di licenziare coloro che credono in Dio e l'uomo-donna il matrimonio. No persecuzione.”

E 'stato a questo punto, quando gli utenti dei social media hanno iniziato a chiedersi se i posti sono stati parte di un falso elaborato.

“Tu dici che sei reale Mark Latham, ma io non sto vedendo un segno di spunta verificato ... si può solo essere un altro arrabbiato, arrogante, uomo bianco a gran voce:,” un utente Twitter ha scritto.

Mr Latham è stato collegato all'account Twitter in 2015. Il conto è prevista dormiente da August 2015 fino al mese scorso.

Durante la sua Sky News spettacolo alla fine del mese scorso, Mr Latham ha detto che pensava studente presso Sydney High School dei ragazzi era gay, dopo aver fronteggiato un video social media che coinvolge la scuola.

“Ho pensato che fosse gay. Bene, sì, che non potrebbe pensare che? Solo più tardi nel video fu chiaro agli studenti recitavano le parole di donne come parte di qualche strana presentazione social media,” ha detto.

Il video, che la scuola ha postato su Facebook, caratterizzato un certo numero di studenti mettere una voce maschile alle risposte al perché il femminismo è importante per le donne nella loro vita.

“Il femminismo è importante per me perché qualche mese fa un ragazzo ha deciso per me che ho voluto fare sesso con lui. Non volevo,” uno studente dice nel video.

Mr Latham è stato azzannato da membri del suo partito, fedele, cioè leader laburista Bill Shorten e vice Tania Plibersek sopra le osservazioni.

Ministro dell'Istruzione Simon Birmingham e NSW ministro della condizione Rob Stokes ha anche preso problema con i suoi commenti.

Un portavoce della scuola ha detto nine.com.au non avevano più commenti da fare sulla questione.

Fonte: http://www.9news.com.au/national/2017/04/06/14/05/mark-latham-goes-on-racist-tirade-calling-for-whites-and-straights-to-take-back-australia

È anche gradire questi articoli

Commento Come utilizzare l'account di Facebook