musulmani gang stupri

Musulmano Gang stupri & Assalti – Australia

Vota questo post

Musulmano Gang stupri & Assalti – Australia, Queste sono in rapido aumento. Il marciume davvero impostata e pubblicamente è stato notato nel caso Skaf. Una liturgia di alcuni degli attacchi più brutali e razzista come è possibile immaginare o perpetrare. Questo avrebbe dovuto essere una chiamata di sveglia ancora molti ha deciso di dormire fuori.

musulmani gang stupri
Questa immagine racconta tutta la storia. La sua già in Australia. La foto mondi più iconico. Il look di questo mans faccia è inquietante e la sensazione di impotenza è tutto invasori.

Agosto 2000

10TH – Attaccanti offerti ai due ragazze adolescenti di età compresa tra una corsa e una porzione della cannabis 17 e 18. Le donne sono state prese dagli aggressori a Northcote Park, Greenacre, dove erano in attesa più collaboratori. Le donne furono quindi costretti a fellate otto maschi.

12TH – Una ragazza di 16 anni è stata portata al parco di Gosling, Greenacre da qualcuno che ha creduto era il suo amico, 17-anni Mohammed Skaf. Presso il parco e ' stata violentata da un altro uomo e fratello di Mohammed Bilal Skaf, con dodici altri uomini presenti che ha detto che erano “in piedi intorno, ridendo e parlando nella propria lingua”. Il secondo uomo ha puntato una pistola alla testa e calci nello stomaco, prima che fosse in grado di sfuggire

30TH – Un'altra donna è stata avvicinata da aggressori presso la stazione ferroviaria di Bankstown, che ha proposto lei unirsi a loro in alcuni cannabis a un'altra posizione di fumare. Lei ha acconsentito e camminava con loro; Tuttavia lei fu portata a tre posizioni separate dagli uomini e violentata 25 volte per un totale di quattordici uomini in un calvario che è durato sei ore. Dopo gli attacchi, la donna era hosed giù con una manichetta antincendio. La donna, Chi è stato conosciuto durante il periodo di prova come ' C’ per proteggere la sua identità, più tardi raccontò la sua storia a 60 Minuti. Lei ha detto di come gli attaccanti chiamavano lei un “Aussie maiale”, chiesto se “LEB gallo assaggiato meglio di gallo Aussie” e ha spiegato a lei che dovrebbe ora essere violentata “LEB-stile”.

4 settembre – Un'altra donna è stata avvicinata da aggressori presso la stazione ferroviaria di Bankstown, che ha proposto lei unirsi a loro in alcuni cannabis a un'altra posizione di fumare. Lei ha acconsentito e camminava con loro; Tuttavia lei fu portata a tre posizioni separate dagli uomini e violentata 25 volte per un totale di quattordici uomini in un calvario che è durato sei ore. Dopo gli attacchi, la donna era hosed giù con una manichetta antincendio. La donna, Chi è stato conosciuto durante il periodo di prova come ' C’ per proteggere la sua identità, più tardi raccontò la sua storia a 60 Minuti. Lei ha detto di come gli attaccanti chiamavano lei un “Aussie maiale”, chiesto se “LEB gallo assaggiato meglio di gallo Aussie” e ha spiegato a lei che dovrebbe ora essere violentata “LEB-stile”.

  • Bilal skaf
    Bilal skaf

    Bilal Skaf portato e orchestrato il tre agosto 2000 attacchi. Inizialmente fu condannato a un totale di 55 anni di reclusione, ma era la sua condanna per questi attacchi ridotta del nuovo South Wales Corte d'appello penale di 28 anni, con senza parole per la prima 22 anni. Tuttavia, il 28 Luglio 2006 Giustizia di recitazione Jane Mathews ha aggiunto un altro dieci anni alla sua condanna per il suo ruolo nella 12 Stupro di agosto. Sua convinzione originale sopra questo attacco era stato annullato in 2004 e ordinato un nuovo processo dopo che è stato rivelato che due giurati avevano condotto le proprie indagini al Gosling Park. Bilal Skaf è idoneo per il rilascio sulla parola da 11 Febbraio 2033. Nel mese di marzo 2003 Giove è stato accusato con l'invio di mail contenenti polvere bianca a un funzionario del dipartimento di correzioni dal carcere in un atto terroristico di bufala apparente.

  • Mohammed Skaf, fratello minore di Bilal Skaf, è stato uno degli stupratori di banda. Fu condannato a 32 anni per il suo ruolo in stupri gang, ma anche aveva ridotto la sua condanna in appello, A 19 anni con un periodo di non-parole di 11 anni. Tuttavia, il 28 Luglio 2006 ha ricevuto un ulteriore 15 anni, con un minimo di sette e mezzo anni sopra l'attacco di Gosling Park. Mohammed Skaf ora potranno beneficiare di liberazione condizionale da 1 Luglio 2019. Skaf ha mostrato alcun rimorso per i suoi crimini, fare commenti sessualmente inappropriati per il personale femminile al centro giovanile di Kariong dove fu incarcerato, e ha continuato ad incolpare le sue vittime per aver inizialmente accettato di andare con lui perché “sono venuti fuori con noi, non appena ho chiesto loro.”
  • Belal Hajeid, quindi invecchiato 20, era un altro stupratore di banda che è stato condannato e imprigionato per 23 anni con un periodo di non-parole di 15 anni. Hajeid più successivamente ha avuto la sua pena ridotta in appello.
  • Mahmoud Sanoussi
    Mahmoud Sanoussi
  • Mahmoud Sanoussi, fratello di Mohammed Sanoussi, quindi invecchiato 17, è stato condannato a 11 anni e tre mesi di reclusione con parole disponibili dopo sei-e-un-metà anni. Ha fatto appello senza successo contro la sua condanna in 2005. Fu rilasciato sulla parola nel maggio 2009, ma era la liberta ' vigilata revocata nel mese di marzo 2010 a causa del suo uso di droga.
  • Mahmoud Compagnoni, quindi 20, utente malintenzionato condannato a 18 anni con un periodo di non-parole di dieci anni. Compagnoni appello senza successo contro la sua condanna in 2004. Corrado è idoneo per rilasciato sulla parola nel mese di dicembre 2012.
  • “H” (Identità sigillato: H ha avuto il suo nome ha soppresso sotto ordine del Tribunale a causa del suo “disabilità mentale e intellettuale”[18]), quindi 19, è stato condannato a 25 anni con un periodo di non-parole di 15 anni. ' H’ più tardi aveva ridotto la sua condanna in appello.
  • “T”, quindi 16, Inizialmente è stato condannato a 15 anni di reclusione con un periodo di non-parole di nove anni per il suo ruolo nella 30 Stupro di agosto. Fu ritentata e condannato a otto anni e sei mesi di reclusione con un periodo di non-parole di quattro anni e sei mesi. Liberato dal carcere a fine giugno 2007.[19] [20]
  • Mohammed Ghanem, quindi 19, è stato il finale a essere condannato e incarcerato per 40 anni con un periodo di non-parole di 26 anni per due accuse di stupro. Ghanem, come suoi co-autori di reati Skaf Bilal e Mohammed Skaf ha mostrato alcun rimorso per le sue azioni, efficacemente optando per “dura fuori” presso il centro di giustizia minorile Kariong dove era detenuto in attesa del processo.
Skaf Mohammed
Skaf Mohammed

Ci era prova per condannare gli uomini solo nove dei quattordici sospetti. Frasi che ammontano a 240 anni di carcere.

Controversia razza – Commentatori conservatori come Miranda Devine categorizzati i crimini come razzialmente motivati crimini d'odio. Il Sydney Morning Herald ha riferito che gli stupratori avevano dichiarato a una vittima, durante l'attacco, “Te lo meriti perche ' sei un australiano” e “Ho intenzione di scoparti stile Leb”. Due terzi dei musulmani e arabi australiani ha detto che hanno sperimentato un aumento in diffamazione razziale verso di loro dopo un certo numero di eventi tra cui il 11 Settembre 2001 attacchi negli Stati Uniti, i bombardamenti di Bali, e questi stupri.

 

Violenze razziste: Infine la verità viene fuori

Da Miranda Devine
Luglio 14 2002
Il Sole-Annunzi

Così ora sappiamo i fatti, direttamente dalla Corte suprema, che un gruppo di musulmani libanesi gang stupratori da sud-ovest di Sydney cacciato le loro vittime in base alla loro etnia e li ha sottoposti a ore di degradante, disumanizzante tortura. Le giovani donne, e ragazze giovani come 14, sono stati “troie” e “Aussie suini”, gli stupratori ha detto. Così ora che alcuni degli autori sono in carcere, saranno quelle persone che gridava al razzismo e media “sensazionalismo” appendere la testa nella vergogna? Difficilmente.

I giornalisti, accademici, cervelli legali e politici che hanno cercato di rivendicare lo scorso agosto che gli stupri gang di sud-ovest di Sydney erano solo una storia di carta assorbente-The-Mill polizia essere picchiata dai razzisti, allarmisti e opportunisti politici non vuole mai riconoscere la verità su quel brutto episodio nella storia australiana. Non vogliono riconoscere la paura e la tensione che attraversava una parte di Sydney che raramente visita e non può mai capire.

Questo giornale è stato il primo a riferire la storia, che era stato conoscenza comune nei circoli di polizia e media, e mai ha censurato l'elemento di gara.

Neanche la scorsa settimana, con la convinzione di due fratelli per la loro parte nella colza gang di Miss D, Chi era 16 Quando e ' stata tenuta a mano armata in un parco di Greenacre, C'erano mezzi di comunicazione che ha minimizzato la storia e la corsa aria-spazzolato da esso.

Eppure le vittime sono state piangendo per la verità mi è stato detto. In tribunale il venerdì, una sola vittima un altro ha dato una carta su cui aveva scritto

“Verità è giustizia”.

Nel mese di agosto, Quando giudice Megan Latham consegnati ridicolmente indulgente frasi di tre uomini in caso di uno stupro di gruppo, che più successivamente sono stati più che raddoppiato in appello, ha fatto un punto speciale di debunking il link di gara: “Non ci sono prove prima di me di qualsiasi elemento razza nella Commissione di tali reati,” ha detto. “Non c'è nulla ha detto o fatto dai trasgressori che fornisce la base minima per imputando loro alcune discriminazioni in termini di nazionalità delle loro vittime.”

Tranne per il fatto che più successivamente uno delle vittime si è lamentato di lei dichiarazione di impatto della vittima era stato “censurato” di qualsiasi “etnico” riferimenti dai procuratori intenti a un patteggiamento. Era convinta di che essere stata violentata a causa della sua origine etnica. “Te lo meriti perche ' sei un australiano,” gli stupratori disse durante l'attacco di cinque ore.

È solo così scomodo delle vittime ad insistere sulla dicendo la verita '.

“Ho guardato nei suoi occhi. Non avevo mai visto tale indifferenza,” un 18-anno-vecchio vittima, codenamed Miss C, ha detto alla Corte, ricordando uno del 14 uomini che chiamò “Aussie maiale”, gang violentata 25 volte su un periodo di sei ore in Bankstown e Chullora, e poi un tubo su di lei. “Sto andando a f * * * si stile Leb,” ha detto.

Quattordici gli stupratori di banda sono stati condannati per, o si è dichiarato colpevole, Grazie al coraggio di sette vittime che ha testimoniato per giorni in tribunale come loro carnefici smirked nelle vicinanze, le famiglie degli uomini li ha minacciati e gli avvocati della difesa ha suggerito che avevano goduto gli stupri.

“Sono molto coraggiosi, giovani donne molto forte e molto coraggiose,” ha detto il maggiore dell'esercito di salvezza Joyce Harmer, che ha tenuto le mani di molte delle vittime attraverso le prove. “Sapevano che questo era qualcosa che dovevano fare.”

C'erano segni incoraggianti entro la fine della settimana che alcuni leader della comunità musulmana stavano parlando di “Musulmani accettare responsabilità che non può sono riusciti a fare cose che avrebbero impedito queste cose accada”, come Amjad Mehboob, direttore esecutivo per la Federazione dei consigli islamica, ha detto alla Radio ABC su venerdì.

James Trad, Vice-Presidente dell'Associazione libanese musulmano, ha detto: “È certamente una vergogna per la nostra comunità che persone che sono nati in una famiglia musulmana sarebbero commettere tali crimini efferati.” Ma ha continuato a dire che è stato “piuttosto ingiusto” che gli stupratori’ gruppo etnico era stato segnalato “perché questi stessi ragazzi hanno sciolto completamente se stessi dalla loro cultura o la loro religione”.

Sì, è ingiusto che la maggior parte di uomini e ragazzi musulmani libanesi rispettosi della legge dovrebbe essere spalmata dall'associazione. Ma loro disagio temporaneo può essere necessario affinché il potente strumento sociale di vergogna è applicato per le famiglie e le comunità che nutre gli stupratori, ha dato loro soccorso e li ha portati con un odio di cultura dominante dell'Australia e di disprezzo per le donne che pensano di una ragazza di 18 anni, vestito per un colloquio di lavoro nel suo vestito migliore, seduta su un treno che legge un libro, come una troia.

Questi erano crimini razzisti. Erano crimini di odio. Gli stupratori ha scelto le loro vittime in base alla razza. Questo fatto è fondamentale per questa storia. Se gli autori fossero stati australiani Anglo-Celtica, il furore sarebbe stato enorme. Nessun giornale avrebbe lasciato fuori questo fatto e si può scommettere il senso di colpa e vergogna sarebbe stato diffuso lungo e in largo.

Giustizia Jane Matthews davvero è stato l'unico a trattare la questione dei musulmani Gang stupri & Assalti in Australia correttamente.

Commento Come utilizzare l'account di Facebook